The King of Dragons: arazzo fantasy

___Ricordo che spesi parecchi gettoni per giocare a The King of Dragons, con o senza fratellino al fianco.
Mi ostinavo a scegliere l'elfo "perché sparava le frecce". Peccato che sia debolissimo.

___Mi è capitatato di inserire anche 10 gettoni di fila per "vedere la fine". Un giorno un tizio cominciò a giocare, e con un solo gettone arrivò più avanti di quanto arrivassi io con dieci.
Poi morì. E non continuò.

___"Ma cosa fai, non continui?!" gli chiesi con gli occhi di fuori. Lui rispose che non gli andava. Era grande. Sapeva addirittura parare. Poi se ne andò. E io inserii il gettone per continuare al posto suo. Il mostro mi malmenò. Mi sa che avevo scelto l'elfo. Morii e lasciai perdere.

___Però mi servì di lezione. Non feci più le maratone di continue.

___Il fatto è che Capcom sapeva come spillare i soldi a quelli come me: creava questi arazzi scenografici che si svelavano livello per livello, accompagnati da una potente colonna sonora, e tu non potevi fare a meno di restarne incantato: quel mondo aveva un senso.

___Quando finivo i gettoni continuavo a guardare lo schermo che a rotazione mostrava le caratteristiche dei vari personaggi.

___Li ho disegnati e colorati su un cartoncino (tutti tranne il Cleric che mi faceva schifo), ce li ho ancora in un album di fotografie.

___Sono i miei dodici anni che non ritorneranno.
Tranne quando clicco sull'icona del MAME.

___PS: Uhei, l'ho recuperato da pochissimo nella Capcom Classic Collection Vol.2. Accattatevilla.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Anche io rimanevo affascinato dalle schermate di "attraction".
Ancora oggi mi capita di stare ad osservarle...

Ran

NEO-GEO ha detto...

Fantastico questo gioco. Per anni ho sognato di comprari il cabinato originale da tre giocatori e mettermelo in cantina! Poi è arrivato il MAME! ^_^

Cmq per me il personaggio peggiore era il nano, il Cleric invece mi piaceva molto perchè era molto più resistente degli altri, solo un pochino più lento, ma alla fine quelli che rendono di più erano il Fighter (medio in tutto quindi molto equilibrato)e il Mago (debolissimo ma con un attacco potentissimo soprautto nelle ultime battute del gioco)!

E' uno di quei giochi che si possono finire con un gettone solo, se ci si allena bene! Io con uno solo di solito riesco ad arrivare agli ultimi livelli, ma non al boss finale!

Anonimo ha detto...

Le schermate di descrizione dei personaggi istigano al gameplay. Mi torna alla mente un certo Sol Divide...

Postinopazzoide

PrincipeDPersia ha detto...

KOD è un titolo fantastico... Ci giocavo quando avevo si e no 10 anni, forse un po' di più, e lo trovavo fin troppo complicato... Grazie a un MAMEcab e alla voglia di provare qualcosa "di nuovo" il gioco è ritornato in auge: 5 personaggi diversi, e quando dico diversi non intendo puri sprite... Si parla di esperienza di gioco... Continuo a giocare a KOD tutt'ora, non mi stanco mai...

E, a proposito, io sposo appieno quel tale che non continuava dopo aver fatto tutta quella fatica... E' un modo di fare che appoggio con ogni titolo, per temprarmi e per migliorarmi...
E anche perchè ho le braccine corte, vabbè...

Anonimo ha detto...

PECCATO KE SONO TUTTI COMMENTI DEL 2007!!!! IO HO VISTO SOLO ORA QUESTO FANTASTICO FORUM!! NN CI POSSO CREDERE!!!!! KE MITICO THE KING OF DRAGON!!!!! KE TEMPI!!!!!!!